Il Computer Emergency Response Team (CERT) della Banca d'Italia ha recentemente rilevato numerosi SMS di phishing e siti web fraudolenti volti alla sottrazione indebita di dati personali relativi a carte di credito. I messaggi risultano apparentemente inviati dalla società di servizi di pagamento digitali NEXI S.p.A. e riportano un link che si è invitati a cliccare per verificare i dettagli di un presunto pagamento anomalo. Il link porta a un sito web che richiede di inserire i dati della propria carta di credito e sfrutta il logo della Banca d'Italia allo scopo di guadagnare maggior credibilità nei confronti del visitatore.

Segue la riproduzione di uno degli SMS e della pagina presentata dai siti web rilevati.

Si segnala che sia gli SMS sia i siti web da essi referenziati non provengono e non sono autorizzati in alcun modo nè dalla Banca d'Italia nè dalla società NEXI S.p.A; si invita pertanto a diffidare di tali messaggi e a non accedere ai link ivi riportati.